Torre di Buranaccio

Torre di Buranaccio si trova lungo la costa del comune di Capalbio, sulla sponda del lago di Burano.
La Torre venne costruita attorno alla metà del Cinquecento, nel luogo dove sorgeva già probabilmente  struttura di epoca medievale.

La torre costituiva l’avamposto difensivo più meridionale dello Stato dei Presidii e si trovava proprio ai confini con il Granducato di Toscana e lo Stato della Chiesa.

Torre di Buranaccio

Nei secoli successivi la fortificazione ha subito alcuni interventi di ristrutturazione mantenendo pressoché intatto l’originario aspetto.
La torre di Buranaccio richiama lo stile della Fortezza Spagnola di Porto Santo Stefano.

Si articola su tre livelli, una sezione quadrata che poggia su un possente basamento a scarpa, con il quale viene messa in contiguità attraverso una cordonatura; le pareti si presentano prevalentemente rivestite in pietra e si caratterizzano per un notevole spessore che varia tra i 2 e i 3 metri.

La parte alta presenta un coronamento di mensole piuttosto larghe e sporgenti che costituiscono la base della terrazza sommitale, priva di merlature, ove originariamente si articolava probabilmente il ballatoio. Dall’interno della terrazza si eleva, ad uno dei quattro angoli, una piccola struttura posticcia in muratura a sezione rettangolare.

Torre di Buranaccio

Foto: Carlo Paganucci