Fortezza Orsini Sorano

Fortezza Orsini Sorano, si trova nel borgo di Sorano, in una posizione dominante rispetto al paese.
La fortificazione nacque come Rocca Aldobrandesca nel corso del XII secolo, successivamente passata nella Contea di Sovana e alla fine del Duecento, venne ereditata dagli Orsini.

In mano agli Orsini,  divenne una delle loro più importanti residenze e il centro del potere della loro contea assieme al Palazzo Orsini di Pitigliano.

Fortezza Orsini Sorano

Foto: Obiettivo Sovana©

Nonostante i numerosi attacchi da parte degli Orvietani, Senesi e dalla Stato Pontificio, la Fortezza Orsini Sorano riuscì a resistere.

Nel Cinquecento, la fortezza subì un’ampliamento rendendola ancora più possente, ma con la caduta della Contea degli Orsini, la fortezza fu trasformata in presidio militare mediceo fino alla metà del 700.

Nei secoli successivi, la Fortezza Orsini ebbe un periodo di declino e grazie ad una serie di restauri, riconquistò il suo splendore.

All’interno della Fortezza, è presente un’area museale “Museo del Medioevo e del Rinascimento” che conserva ceramiche rinvenute da Sorano, Sovana e Castell’Ottieri.

La parte cinquecentesca della fortezza è costituita da un edificio, ristrutturato in stile neoclassico, collegato a due bastioni angolari a punta, quello di San Marco a est e quello di San Pietro a ovest, dove è collocato anche un grande stemma d’angolo.

Gli edifici rinascimentali, sono collegati tra loro da una serie di camminamenti sotterranei che permettevano lo spostamento veloce delle truppe lungo tutto il perimetro delle mura.

Coordinate: 42°40′57.9″N 11°42′53.3″E

Sorano, Fortezza Orsini
Tel. 0564/633424
Email [email protected]
Chiuso il Lunedì eccetto festivi e mese di Agosto.