Escursioni Maremma Trekking Marzo 2016

MAREMMA: FEMMINILE SINGOLARE……….
Tutti gli eventi sono solo su prenotazione
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA Irene Belli, cell. 3470819484, E-mail [email protected], www.facebook.com/pages/Maremmatrekking

Marzo è il mese dedicato alle donne, così abbiamo voluto realizzare dei percorsi che parlano di loro. Figure femminili mitologiche, storiche e simboliche che fanno parte dell’entità della Maremma. Un viaggio di sette escursioni, che inizia dalla preistoria e arriva al Rinascimento; sette racconti di questa terra; sette giornate per vivere il paesaggio e la storia con gli occhi di Lei.

Sabato 5 marzo

A Sorgenti della Nova (VT), alle sorgenti del femmininio sacro
Dea Madre, Mater matuta, Cerere, non sappiamo con quale nome gli antichi abitanti di questo pianoro tufaceo chiamassero la Dea, che veneravano con riti di fertilità, conosciamo solo i resti dei sacrifici a lei dedicati, le ipotesi e ricostruzioni degli archeologi, che da più di 30 anni scavano in questo sito.
L’escursione comprende la visita alla sorgente del fiume Nova, all’abitato dell’età del Bronzo, costituito da resti di capanne e grotte, poi prosegue alle case-grotte di periodo medievale, ai resti dell’antica chiesa e del castello.
Incontro con la guida: ore 10,00 in Largo d’Antona (parcheggio davanti a Poste Italiane) a Manciano, trasferimento con mezzi propri fino all’inizio del sentiero.
Lunghezza: 1,4 Km. circa
Tempi: 3 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 217-305 m.s.l.
Difficoltà: medio-bassa
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
Costi: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Se il gruppo è inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, invece, per gruppi superiori a 5 adulti il costo è di 8,00 € a testa.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene, al numero 3470819484


Domenica 6 marzo

Il culto della dea Vei nell’abitato etrusco di Ghiaccio Forte.
Visita guidata alla città etrusca di Ghiaccio Forte (Scansano, GR), alle sue mura, porte, abitazioni e al luogo dove l’antico popolo dei Rasenna adorava la dea Vei e il dio Selvans.
Alla fine dell’escursione Pranzo tipico maremmano a base di prodotti tipici del territorio, organizzato da Allori&Marinai chefs a domicilio. Potrete gustare crostini, insalata di farro, panzanella, tutto annaffiato da buon vino locale e acqua.
Incontro: ore 10:00 di fronte all’ingresso dell’area archeologica.
Lunghezza: 2 Km. circa
Tempi: 2 ore circa
Difficoltà: Bassa.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi,
Costi dell’escursione:. 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Se il gruppo è inferiore a 4 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, invece, per gruppi superiori a 5 adulti il costo è di 8,00 € a testa.
Costo del pranzo: 10,00 € a persona.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene, al numero 3470819484. Informazioni e prenotazioni per il pranzo telefonare allo chef Matteo 327 2443636.


Sabato 12 marzo

Margherita Aldobrandeschi, la contessa della Maremma
Fra i tanti castelli appartenuti alla contessa medievale Margherita, c’era uno che prediligeva: Saturnia (GR), antica città romana su un pianoro di travertino, ai piedi del quale sgorgavano e sgorgano acque termali. La leggenda narra che la bellezza di Margherita fosse dovuta ai ripetuti bagni alle sorgenti e alle Cascatelle di Saturnia.
Il trekking ad anello inizia da Saturnia con la visita ai monumenti principali (le epigrafi latine, le mura, il Castello, la Chiesa di S.Maddalena, le porte, ecc), continua lungo i tracciati delle strade romane, fra le quali la Via Clodia, fino alle cascatelle del Mulino, alimentate da acqua termale e ritorno al paese.
Incontro con la guida: ore 9,30 in Piazza Vittorio Veneto a Saturnia (GR)
Lunghezza: 6-7 Km. circa
Tempi di percorrenza: 3 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 294-154 m.s.l.m. circa
Difficoltà: bassa.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
Costi: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Se il numero di escursionisti è inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, se supera i 5 adulti è di 8,00 € a testa.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene, al numero 3470819484.


Domenica 13 marzo

Vanth e le altre: demoni femminili e divinità etrusche
L’escursione parte dalla necropoli etrusca di Sovana (GR), importante sepolcreto scolpito nel tufo e immerso nella vegetazione, dove vedremo con le principali tombe (Tomba Ildebranda, Tomba dei Demoni alati, Tomba del Tifone, tombe a semidado e finto dado, tombe a camera, Tomba della Sirena), percorreremo alle Vie Cave (il Cavone, la Via Cava di Poggio Prisca e di San Sebastiano), proseguiremo attraverso il sentiero fino al paese di Sovana, dove è possibile vedere i principali monumenti: la Chiesa di S. Maria, il Palazzo Pretorio, le Logge, i resti della Fortezza Aldobrandeschi, il duomo romanico di S. Pietro. Il ritorno è sullo stesso sentiero.
Incontro con la guida: ore 10,00 nel parcheggio della necropoli di Sovana(GR).
Lunghezza: 5 Km. circa
Tempi di percorrenza: 4 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 230-290 m.s.l.m. circa
Difficoltà: medio-bassa.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
Costi: : 10,00 € a persona per la visita guidata, 5,00 € per i ragazzi tra i 12 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Se il gruppo è inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, invece, per gruppi superiori a 5 adulti il costo è di 8,00 € a persona. Biglietto d’ingresso alla necropoli del Parco Archeologico “Città del tufo”, 5,00 € a persona da pagare alla biglietteria, eventuale biglietto d’ingresso al Duomo di San Pietro di Sovana di 2,00 € a persona da pagare al bookshop del duomo.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA Irene Belli, cell. 3470819484


Sabato 19 marzo

La Fiora, un fiume dal nome di donna
Breve trekking lungo il fiume, importante risorsa idrica della Maremma da sempre percepito e vissuto dai Maremmani come entità femminile, forse per il legame fra acqua e vita, o per la volubilità delle sue esondazioni, forse in onore di una dea romana o di una santa cristiana. La Fiora è un ecosistema, dove vivono gamberi, granchi di fiumi, altri indicatori biologici e specie rare. Il percorso continua fino all’Eremo di Poggio Conte (VT), luogo di culto medievale, scavato nel tufo e decorato con affreschi unici.
Incontro con la guida: ore 10,00 a Manciano (GR), in via Martiri della Libertà nel parcheggio vicino al cimitero.
Lunghezza: 4 Km. circa
Tempi di percorrenza: 2/3 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 91-170 m.s.l.m circa
Difficoltà: bassa, ma il percorso in alcuni punti è scivoloso.
Costi: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni, se il numero di escursionisti è inferiore a 4 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, se supera i 5 adulti è di 8,00 € a testa.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene Belli, al numero 3470819484.


Sabato 26 marzo

La Madonna della Gattaiola
Trekking da Manciano (GR) a Montemerano (GR) e ritorno, percorrendo un’antica dogana della transumanza, per scoprire le immagini dell’arte sacra, che raffigurano Maria, dalle opere del Pascucci all’Annunciazione di Pietro Aldi, dagli affreschi della scuola di Andrea di Niccolò alla Madonna della Gattaiola del Maestro di Montemerano. Un viaggio a ritroso attraverso le icone della Maremma, dal XIX sec. al Medioevo, testimoni silenziosi del culto mariano nel territorio.
Incontro con la guida: ore 9,00 in Piazza Garibaldi a Manciano (GR).
Lunghezza: 10 Km. circa
Tempi: giornata intera
Dislivelli: 444-270m.s.l.m. circa
Difficoltà: medio-bassa.
Numero minimo di partecipanti: 4 adulti.
Consigli: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi, macchina fotografica, eventuale pranzo al sacco o presso un locale di Montemerano.
Costi: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Se il gruppo è inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, invece, per gruppi superiori a 5 adulti il costo è di 8,00 € a testa.


Lunedì 28 marzo

Il potere del fascino femminile nel Rinascimento
Escursione alle rovine di Castro (VT), la città che vide gli splendori del Rinascimento italiano, la cui storia è legata alle più importanti famiglie dell’epoca e alle loro donne, forti e bellissime, che con il loro fascino ne decretarono il destino.
La visita comprende i luoghi principali del sito: la Piazza Maggiore, realizzata da Antonio da Sangallo il Giovane, il Duomo, le chiese, le cantine, i resti dei palazzi signorili, il Convento di San Francesco, ecc. Tutto immerso nella “macchia” tra querce, rovi, noccioli, felci e funghi.
Alla fine dell’escursione Pranzo tipico maremmano a base di prodotti tipici del territorio, organizzato da Allori&Marinai chefs a domicilio. Potrete gustare crostini, insalata di farro, panzanella, tutto annaffiato da buon vino locale e acqua.
Incontro con la guida: ore 10,00 a Manciano (GR), in via Martiri della Libertà, nel parcheggio vicino al cimitero, trasferimento con mezzi propri fino all’inizio del sentiero.
Lunghezza: 5 Km. circa
Tempi di percorrenza: 4 e 1/2 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 187 msl-226 msl
Difficoltà: bassa
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
Costi dell’escursione: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 12 anni. Se il numero di escursionisti è inferiore a 4 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, se supera i 5 adulti è di 8,00 € a testa.
Costi del pranzo: 10,00 € a persona
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene, al numero 3470819484. Informazioni e prenotazioni per il pranzo telefonare allo chef Matteo 327 2443636.