Escursioni Febbraio 2018 in Maremma Toscana

Escursioni Febbraio in Maremma

Sabato 3 febbraio e sabato 24 febbraio
La laguna di levante e il Tombolo della Feniglia.
Percorso ad anello all’interno della Riserva Naturale della Duna di Feniglia, costituita da tre distinti ambienti: la laguna, con il salicornieto e gli uccelli limicoli; la costa sabbiosa con la vegetazione tipica delle dune e della macchia mediterranea; una delle più belle pinete d’Italia, formata da un bosco di protezione di pino marittimo e al centro una pineta di pino domestico, dove nidificano il lodolaio e il gufo comune.
Incontro con la guida: ore 9,00 davanti al cancello verde dell’ingresso alla Riserva Naturale “Duna di Feniglia” (GR), dalla parte di Porto Ercole.
Lunghezza: 14,720 Km. circa
Tempi: giornata intera.
Dislivelli: 0 -4 m.s.l.m.
Difficoltà: bassa, T
Numero minimo di partecipanti: 4 adulti a 15,00 € a persona.
Consigli: portare binocolo e macchina fotografica, scarpe comode, cappello, impermeabile, pranzo al sacco, acqua, repellente per zanzare, non vestirsi con colori troppo accesi.
Costi dell’escursione: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 11 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 10 anni, se il gruppo è inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene Belli, al numero 3470819484.








Domenica 4 febbraio e domenica 25 febbraio
La laguna di ponente di Orbetello (GR)
Percorso adatti a tutti con attività di birdwatching nei pressi della Laguna di ponente d’Orbetello, Riserva Naturale, dove è possibile osservare l’avifauna, che abita questo l’ecosistema: fenicotteri, svassi, folaghe, garzette, aironi cenerini, aironi bianchi, cormorani, anatre, ecc. Il trekking prosegue con la visita guidata del paese e delle strutture difensive d’epoca spagnola.
Incontro con la guida: ore 9,00 nel parcheggio dell’Ospedale di S. Giovanni, in Via Lungolago dei Pescatori, 1, a Orbetello Scalo (GR).
Lunghezza: 8,7 Km. circa
Tempi: 3-4 ore circa, mezza giornata.
Dislivelli: 0 m.s.l.m.
Difficoltà: bassa, T
Numero minimo di partecipanti: 4 adulti a 15,00 € a persona.
Consigli: portare binocolo e macchina fotografica, scarpe comode, cappello, impermeabile, non vestirsi con colori troppo accesi.
Costi dell’escursione: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 11 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 10 anni, se il gruppo è inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene Belli, al numero 3470819484


Sabato 12 febbraio
L’eremo di Poggio Conte
Breve trekking lungo il fiume, importante risorsa idrica della Maremma, un ecosistema, dove vivono gamberi, granchi di fiumi, altri indicatori biologici e specie rare. Il percorso continua fino all’Eremo di Poggio Conte (VT), luogo di culto medievale, risalente al XII sec., scavato nel tufo e decorato con affreschi unici.
Incontro con la guida: ore 10,00 a Manciano (GR), in via Martiri della Libertà nel parcheggio vicino al cimitero.
Lunghezza: 4 Km. circa
Tempi di percorrenza: 2/3 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 91-170 m.s.l.m circa
Difficoltà: bassa, ma il percorso in alcuni punti è scivoloso.
Costi: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 11 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 10 anni, se il numero di escursionisti è inferiore a 4 adulti, il costo è di 15,00 € a persona, se supera i 5 adulti è di 8,00 € a testa.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene Belli, al numero 3470819484.

Domenica 11 febbraio
Le Vie Cave di Pitigliano (GR).
Trekking ad anello all’interno delle Vie Cave, strade scavate nel tufo dagli Etruschi, durante il tragitto verranno illustrate le caratteristiche geologiche, botaniche, storico-archeologiche.
Incontro con la Guida: ore 10,00 in Piazza Petruccioli a Pitigliano
Lunghezza: 5 Km. circa
Tempi di percorrenza: mezza giornata.
Dislivelli: 313 m. s.l.m.-287 m. s.l.m.
Difficoltà: media-bassa, T.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, un panino, impermeabile, indossare scarpe da trekking, pantaloni lunghi, cappello.
Costi dell’escursione: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 11 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 10 anni, se il gruppo è inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene Belli, al numero 3470819484.


Sabato 17 febbraio

Vitozza (GR) e la vita quotidiana nel Medioevo.
Visita guidata dell’abitato rupestre di Vitozza (S. Quirico di Sorano (GR)), risalente al Medioevo, costituito da circa 200 case-grotte scavate nel tufo, da fortezze in parte costruite in blocchi di tufo, in parte scavate nella roccia, una chiesa, colombai, laboratori per tingere pelli e tessuti, pestarole per l’uva, ecc .
Incontro con la guida: ore 10,00 in Piazza della Repubblica a San Quirico di Sorano (GR).
Lunghezza: 5 Km. circa
Tempi di percorrenza: 4 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 486-400 m.s.l.m. circa
Difficoltà: bassa, T.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, pranzo al sacco, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi, cappello.
Costi: : 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 11 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 10 anni. Se il gruppo inferiore a 5 adulti, il costo è di 15,00 € a persona.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA Irene Belli, cell. 3470819484.


Domenica 18 febbraio
Castro e il potere del fascino femminile nel Rinascimento
Escursione alle rovine di Castro (VT), la città che vide gli splendori del Rinascimento italiano, la cui storia è legata alle più importanti famiglie dell’epoca.
La visita comprende i luoghi principali del sito: la Piazza Maggiore, realizzata da Antonio da Sangallo il Giovane, il Duomo, le chiese, le cantine, i resti dei palazzi signorili, il Convento di San Francesco, ecc. Tutto immerso nella “macchia” tra querce, rovi, noccioli, felci e funghi.
Incontro con la guida: ore 10,00 a Manciano (GR), in via Martiri della Libertà, nel parcheggio vicino al cimitero, trasferimento con mezzi propri fino all’inizio del sentiero.
Lunghezza: 5 Km. circa
Tempi di percorrenza: 3 e 1/2 ore circa, mezza giornata
Dislivelli: 187 msl-226 msl, T.
Difficoltà: bassa, il dislivello è risolto spesso da scale.
Consigli utili: portare una bottiglia d’acqua, impermeabile, indossare scarpe da trekking e pantaloni lunghi.
Costi dell’escursione: 10,00 € a persona, 5,00 € per i ragazzi tra i 11 e i 18 anni, gratuito per i bambini sotto i 10 anni.
Contatti: per informazioni e prenotazioni contattare la Guida, Irene, al numero 3470819484.